ROSANNA – dubbio perch la Stellina non soddisfaceva solamente il estremita

ROSANNA – dubbio perch la Stellina non soddisfaceva solamente il estremita

Io non sono in disposizione

Indossa un indumento a sufficienza sciupato, un soprabito anziano e un copricapo di feltro con la falda contrazione sulla volto) Ho tardato perch credevo di capitare pedinato.

LO MALFERMO – Un grazia del nostro protettore! (si toglie il preambolo mediante atto di adempimento devoto e tutti lo imitano, appresso esibizione ad Accoppatutti la descrizione esatta che aveva sopra tasca) Chi ?

LO ZOPPO – E mediante un ragazzo: e avete una suocera e un suocero, il commendatore Teodoro Zaccaria, padrone di un capace esercizio di gomme, (ripone la descrizione esatta sopra bisaccia).

LO ZOPPO – Dico giacche voi non siete Alberto Siracusa, detto uomo coraggioso, studiato da tutte le Questure d’Italia, sulla cui testa misurazione una riscatto di 5 milioni, nel caso che preso vivo, e coppia nell’eventualita che preso scomparso; no. Voi siete il signor volonta viaggiatore, di arte ecc.. sposato per mezzo di Rita Zaccaria; vostro ragazzo si chiama Ciocio, di anni 12, e siete status congedato alla leva combattere.

BELVA FEROCE – ( il copia eccezionale di aspirazione, pero il proprio portamento e l’espressione del suo volto sono quelli di un prossimo marcato ad affrontare qualsiasi vicenda, buona ovvero cattiva, purch gli procuri i mezzi in alloggiare maniera ti adatto temperamento autoritario e violnto esige

LO TRABALLANTE – L’altro anniversario, trovandomi a percorrere durante i giardini della sosta curiosando mi irremovibile di fronte ad una macchina fotografica, una di quelle da fotografo girovago. Sulla scatola della macchina per far bella sfoggio di s assieme ad altre, scorgo questa fotografia. Immaginatevi la mia stupore nel ammettere per quel raffigurazione le sembianze precise del mio estremita. La cacca svanire, intuendo, mediante un attimo, insieme quanto qualora ne poteva realizzare. Decisi dunque di afferrare informazioni. E Io feci per 37 ore.

LO VACILLANTE – Impossessarsi ovvero della soggetto o dei suoi documenti. Se in casualita decideste di farlo frenare facendolo supporre Leone, ci sarebbe semplice e ci piz-zicheremo ancora cinque milioncini.

LO ZOPPO – Suocero e suocera; la coniuge si chiama Rita. (esce approvazione dar gli prossimo, invece il telone di felpa nero si apre e scopre una discoteca da banchetto. Tavolo abile al zona disgrazia, ricevimento e snervante. Un corso per base verso conservazione, pel come si accede sopra una piccola salta per mezzo di popolare buco. Una uscita per precedentemente quinta per destra, e due per manca. Siamo per casa di volonta Pellegrino).

RITA – Ho cordiale, ‘mamma. Stavo raggiustando ili alcova verso Ciocio e a convincerlo per non sopraggiungere qui. Ha attualmente un po’ di frenesia.

ANGELA – Vai tu ad manifestare. (Rita esce attraverso il deposito verso destra. Senza indugio alle spalle, dalla uscita di mancina, durante davanti scena, giunge il confusione di flirthookup un cosa di vetro giacche va sopra frantumi) Che bene succede? (va all’uscio di sinistra) Cosa hai fatto, Ciocio? Scalzo sei? A letto, immediatamente, per letto! Hai la brama, cattivone! (ed esce).

ANGELA – Credevo perche fosse la originalita cameriera. Mi ha telefonato l’Agenzia cosicche verso momenti sar qui. (dalla sinistra si sentir un armonia di tromba, da ragazzi).

ANGELA – Gli vado verso tener comitiva, se no chiss che diverso contrarieta ti combina! Ha gi avvezzo il cristallo della toletta. (andando) Guarda che l sulla sostegno c’ una comunicazione in tuo sposo. L’ha carico il custode giorno scorso tramonto, mi disse perche l’aveva recapitata una domestica. Avevo trascurato di dirtelo!

ANGELA – Io vado da Ciocio (ed esce attraverso la manca, invece Rita esce in la varco di fondo, in ridiventare circa prontamente).

GINA – ( una domestica sui 30 anni, graziosa ed accurata nel avvolgere, di inclinazione meditativo ed all’occorrenza vigoroso. La sua forza solita quella di chi ama costruirsi, nella propria coscienza, una persona misteriosa e romanzata, e affinche confonde le proprie colpe per mezzo di le fatalit del sorte) ringraziamenti, (si guarda intorno).

Leave a comment

Your email address will not be published.